BAMBÙ

    Per secoli, il bambù, è stato utilizzato in Asia per diversi scopi tra cui la cucina, le costruzioni, i trasporti, il settore tessile e la medicina.

    Solo di recente ha fatto il suo ingresso nel mondo occidentale in quanto risorsa dagli innumerevoli benefici e soluzione eco-friendly per molte necessità del mondo moderno.

    Il bambù è una risorsa altamente efficiente per la vita di tutti i giorni e allo stesso tempo con un basso impatto ambientale.

    SOSTENIBILE


    ECOFRIENDLY


    BIODEGRADABILE


    Anche la coltivazione del bambù è altamente sostenibile dal punto di vista ambientale: la pianta raggiunge la maturità in circa quattro anni e può vivere anche un centinaio di anni. Gli arbusti sono in grado di crescere in pochi centimetri di terra e in condizioni atmosferiche estreme, avendo limitatissimo bisogno di irrigazione. Le proprietà antibatteriche della pianta rendono superfluo l’uso di fertilizzanti e pesticidi; anzi, le coltivazioni migliorano la qualità del terreno in cui sono poste. Da un punto di vista ambientale il bambù è una fibra naturale ed organica e il tessuto finale, ottenuto con una lavorazione priva di agenti chimici tossici, è al 100% biodegradabile.

    Un materiale dalle numerose prestazioni senza gli svantaggi di quelli sintetici.

    ACQUISTA ORA

    Per secoli, il bambù, è stato utilizzato in Asia per diversi scopi tra cui la cucina, le costruzioni, i trasporti, il settore tessile e la medicina.

    Solo di recente ha fatto il suo ingresso nel mondo occidentale in quanto risorsa dagli innumerevoli benefici e soluzione eco-friendly per molte necessità del mondo moderno.

    Il Bambù è una risorsa altamente efficiente per la vita di tutti i giorni e allo stesso tempo con un basso impatto ambientale.